pienza

Pienza, piccolo gioiello del Rinascimento nel cuore della Toscana, in provincia di Siena, al centro di una delle zone più belle d'Italia e più ricche di tesori d'arte, deve il suo nome e la sua fama ad Enea Silvio Piccolomini l'umanista che divenne celebre come Papa Pio II. Conosciuta nell'alto medioevo con il nome di Corsignano fu una roccaforte senese e divenne sede vescovile e pontificia.

Nel 1458 Pio II avviò la ristrutturazione del vecchio borgo affidando i lavori al celebre architetto Bernardo Rossellino, allievo di Leon Battista Alberti, il quale a partire dal 1459 attuò una profonda trasformazione cercando di caratterizzare l'immagine utopica di città ideale, che si andava ricercando in età rinascimentale.

La piccola piazza, la cui pavimentazione riquadrata consente all'osservatore un'immediata valutazione delle distanze e delle proporzioni, costituisce il cuore dell'abitato e intorno ad essa sono disposti i principali monumenti della città: il Duomo, il Palazzo Piccolomini, il Palazzo Borgia e il Palazzo dei Priori. Davanti al Palazzo Piccolomini un grazioso pozzo reca lo stemma di questa famiglia.

Pienza  è un centro prevalentemente agricolo ed è famoso per la lavorazione del formaggio, il "pecorino di Pienza".

Dichiarata dall'Unesco patrimonio mondiale dell'umanità per l'importanza dei suoi monumenti e del suo assetto urbano, il suo territorio è compreso nel "Parco Artistico, Naturale e Culturale della Val d'Orcia".

Ultimi Eventi

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information